Bonus pubblicità

Cos’è il bonus pubblicità?

Requisiti per richiedere il bonus pubblicità: novità 2020

Come richiedere il bonus pubblicità?

Cos’è il bonus pubblicità?

Il bonus pubblicità è un’agevolazione fiscale rivolta ad imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali attraverso il riconoscimento di un credito d’imposta.

Tale bonus è stato istituito con legge 50/17, ed ha subito un notevole potenziamento a seguito del D.L. 18/2020 (c.d. “Decreto Cura Italia”) e del Dl. 34/2020 (c.d. “Decreto Rilancio”).

Le spese agevolabili riguardano:

  1. l’acquisto di spazi pubblicitari;
  2. inserzioni commerciali effettuate tramite stampa periodica e quotidiana (locale o nazionali) anche “on line”, entro un limite di 40 milioni di euro;
  3. inserzioni commerciali tramite emittenti televisive e radiofoniche locali (analogiche o digitali), purché non partecipate dallo Stato, entro un limite di 20 milioni di euro. Queste ultime sono ammesse solo per il 2020.

Al fine dell’agevolazione le emittenti radiofoniche e televisive locali devono essere iscritte presso il Registro degli operatori di comunicazione, mentre i giornali devono essere iscritti presso il competente Tribunale o Registro degli operatori di comunicazione ed avere un direttore o responsabile.

Sono escluse dal bonus pubblicità le spese, di qualunque tipologia, inerenti le televendite di beni e servizi i servizi di pronostici, giochi o scommesse con vincite di denaro e i servizi di messaggeria vocale o chat – line con servizi a sovrapprezzo.

Requisiti per richiedere il bonus pubblicità: novità 2020

Per beneficiare del credito d’imposta, occorre effettuare spese il cui valore superi, almeno dell’1%, gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente. Tale credito, viene riconosciuto nella misura del 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati. L’importo è erogato entro i limiti massimi degli stanziamenti annualmente previsti e nei limiti dei regolamenti dell’Unione Europea in materia di aiuti “de minimis”. In caso di insufficienza delle risorse disponibili rispetto alle richieste pervenute, si dovrà procedere alla ripartizione delle stesse tra i beneficiari in misura proporzionale e non in ordine di invio delle domande.

SOLO PER IL 2020, la base di calcolo del credito d’imposta, si identifica con il valore dell’intero investimento pubblicitario.

SOLO PER 2020, possono accedere all’agevolazione:

  1. anche i soggetti che hanno programmato investimenti inferiori rispetto a quelli effettuati nel 2019;
  2. anche i soggetti che nell’anno 2019 non hanno effettuato investimenti pubblicitari;
  3. i soggetti che hanno iniziato la loro attività nell’anno 2020. 

SOLO PER IL 2020 il credito d’imposta riconosciuto è pari al 50% dell’investimento!

Come richiedere il bonus pubblicità?

Il bonus pubblicità deve essere richiesto esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

La domanda per l’ammissione all’agevolazione deve essere presentata dal 01 al 31 marzo dell’anno per il quale si richiede l’agevolazione indicando gli investimenti che si prevede di effettuare nell’anno agevolato, nonché quelli effettuati. Tale procedura rappresenta una sorta di “prenotazione” delle risorse.

La comunicazione per l’accesso al credito, SOLO PER IL 2020, dovrà essere presentata dal 01 settembre al 30 settembre 2020 con le stesse modalità previste dal Regolamento. 

Le prenotazioni presentate entro il 31 marzo 2020 restano valide e su di esse il calcolo per la determinazione del credito d’imposta richiesto sarà automaticamente effettuato sulla base delle nuove disposizioni normative.

Il credito d’imposta potrà essere fruito attraverso la compensazione tramite modello F24, da presentare esclusivamente in modalità telematica, a partire dal quinto giorno lavorativo successivo alla pubblicazione del provvedimento di comunicazione dell’ammontare spettante.

Il bonus pubblicità è solo uno degli strumenti che utilizziamo per abbattere la fiscalità della tua impresa. Se vuoi iniziare a rendere la tua impresa più efficiente, contattaci per una consulenza preliminare gratuita!

Studio Legale Salata

#DallaParteDelleImprese

Contattaci per una consulenza preliminare gratuita, potresti scoprire strategie d’impresa che ti aiuteranno a ridurre i costi e aumentare i profitti.

    Italiano