Comprare un appartamento al mare: le cose che devi assolutamente sapere

Comprarsi la casa al mare per molti è un sogno nel cassetto. Bisogna però stare attenti ad alcuni particolari per far sì che non si trasformi in un incubo.

Il mercato immobiliare lancia segnali diversi a seconda del punto di vista di chi lo guarda.

Per chi deve vendere una casa, questo non è certo un bel momento: lo stallo c’è ancora, inutile dire di no. E, oltretutto, per vendere in tempi relativamente brevi – anche semplicemente non biblici – spesso si è costretti ad accettare una valutazione anche di parecchio inferiore rispetto a quella di partenza.

Per chi vuole acquistare casa, la fotografia si ribalta: il momento è propizio, proprio perché i prezzi sono mediamente più bassi rispetto all’effettivo valore degli immobili.

Ovvio che poi c’è da considerare il fattore mutuo: ottenerlo non è così facile anzi forse non è mai stato così difficile.

Queste considerazioni preliminari sono di certo parte di quelle che fa chi vuole acquistare casa al mare, che sia semplicemente una casa di vacanza, un investimento o invece la realizzazione del proprio sogno di mettere radici.

Vediamo allora quelli che possono essere dei piccoli consigli, per cercare di fare la scelta giusta in base sia alle proprie esigenze che alle proprie possibilità.

Cosa valutare nell’acquisto di una casa al mare

Ci sono degli aspetti di cui devi assolutamente tenere conto nel momento in cui vai ad acquistare una casa al mare. Per prima cosa, specie se è fronte mare, non farti distrarre completamente dalla bellezza del luogo in cui si trova, ma valuta molto attentamente le condizioni dell’immobile: l’umidità e la salsedine sono tutt’altro che ottime amiche.

Ciò detto, il panorama è sicuramente un aspetto da valutare, anche e soprattutto se l’idea è quella di un investimento, almeno in parte: affittare una casa che si trova in un punto in grado di far innamorare è senza dubbio una scelta corretta.

Anche la vicinanza rispetto alla spiaggia è un elemento da tenere ben presente: più ci si allontana, meno si diventa appetibili.

Se sei incerto tra due soluzioni molto simili, ad aiutarti a scegliere può essere anche la presenza di una pista ciclabile: per molti spostarsi in bici al mare è una parte della vacanza e se uscendo si ha a disposizione subito una pista ciclabile, ci si sente già con un piede nella direzione giusta!

La presenza di spazi esterni ampi con anche possibilità di parcheggio privato è un’altra caratteristica da tenere ben presente: spesso può fare la differenza. Nei mesi estivi la guerra per il parcheggio si combatte con il coltello tra i denti ed avere per sé o per i propri futuri affittuari una soluzione con zero stress, fa balzare la casa in cima alla classifica.

Dove comprare casa al mare?

Valutare la vivacità del mercato immobiliare del luogo, significa poi essere molto attenti al futuro: è vero che il prezzo d’acquisto dell’immobile aumenterà di pari passo, ma acquistare casa al mare in alcuni posti è un po’ come avere un’assicurazione da poter riscuotere quando si vuole.

Vuoi degli esempi?

  • a Porto Cervo si vende in media in 4 mesi
  • a Capri e Porto Rotondo ci vogliono 4 mesi e mezzo
  • a Portofino c’è bisogno di aspettare 5 mesi
  • a Forte dei Marmi devi avere un po’ più di pazienza: “addirittura” 5 mesi e mezzo.

Certo, la stessa fonte da cui abbiamo preso queste informazioni, cioè Casa24 Plus – appendice del Sole 24ore – ci dice anche che di solito in questi luoghi i prezzi sono attorno ai 5 mila euro al metro quadro.

Se il prezzo è troppo elevato, potresti rivolgerti a località intermedie, sia appunto nel costo di acquisto che nell’appetibilità di vendita o affitto.

Parliamo di luoghi baciati soprattutto dalla popolarità come Gabicce mare, Celle Ligure o Sirolo, dove i prezzi di vendita variano tra i 1500 ed i 3500 € al metro quadro ed i prezzi di affitto settimanali stazionano attorno ai 750€. Se desideri puntare sulle isole, ti consigliamo di considerare quelle dell’Arcipelago Toscano, che offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo, soprattutto se consideriamo la bellezza del luogo e delle spiagge; in questo caso l’acquisto di un appartamento all’Isola del Giglio (o anche all’Isola d’Elba) può essere un modo perfetto per permettervi di cambiare vita, scegliendo una maggior tranquillità e la vicinanza del mare.

A chi rivolgersi per l’acquisto di un appartamento al mare

Da questa brevissima carrellata avrai capito che comprare casa al mare per poi affittarla o per viverci con la possibilità di rivenderla un domani, non è affatto facile.

E’ un investimento e come tale va trattato.

Potresti avventurarti nei siti di aste on line, dove magari puoi trovare qualche apparente occasione, ma il rischio è allo stesso modo piuttosto elevato se non sei un super esperto del settore.

Meglio allora rivolgersi ad un’agenzia immobiliare che sia esperta nell’acquisto di case al mare e che sappia, per prima cosa, comprendere le tue esigenze e le tue ragioni e poi saperti consigliare una serie di alternative che possano essere cucite addosso a te.

Trovato l’immobile che fa per te, è fondamentale rivolgersi ad uno Studio Legale che possa esperire tutti i controlli catastali ed urbanistici sull’immobile, ovvero assisterti nella fase contrattuale. Solo così sarai certo di non avere sorprese indesiderate.

Lo Studio Legale Salata offre consulenza legale per pratiche di compravendita e locazione immobiliare. Contattaci per una consulenza preliminare gratuita.

Studio Legale Salata.

Richiedi una consulenza legale gratuita preliminare.


Durante il primo incontro gratuito ascolteremo la problematica che vorrai sottoporre alla nostra attenzione. Valutata la problematica, potremmo anche decidere di investire attivamente nella difesa dei tuoi diritti.
Siamo in grado di fornire anche assistenza legale online, via email o via Skype.

Italiano