Top
blog immagine

DIRITTI MUSICALI NEL WEB E SUI SOCIAL

Accade giornalmente agli utenti del web di caricare online, sul proprio sito internet o sulla propria pagina personale all’interno di un social network, dei contenuti sotto forma di video con cui condividere le più diverse esperienze, passioni o momenti della quotidianità.

Ancora più frequente poi è l’abitudine di accompagnare tali contenuti personali con musiche di sottofondo, spesso di artisti noti, molto popolari e di grande diffusione.

Ecco allora che per l’utente/utilizzatore del web possono crearsi dei problemi aventi ad oggetto l’utilizzazione di materiale protetto dalla disciplina in tema di diritto d’autore.

Come utilizzare brani musicali online?

L’utilizzo e la diffusione online di brani musicali altrui è un’attività illecita in quanto confliggente con le norme poste a tutela del diritto d’autore, punita in sede civile e penale. Eppure, per venire incontro alle esigenze degli utenti del web, sono state create delle opportunità di utilizzo lecito della musica altrui su internet, in particolare sui social network.

Per quale finalità?

Occorre innanzitutto avere ben presente per quale scopo si intende utilizzare musica altrui. Ciò in quanto, a seconda dell’utilizzo che si intende fare delle opere musicali altrui, il provider online potrà richiedere differenti tipologie di licenze, autorizzazioni o permessi.

Quando è richiesta la licenza per le utilizzazioni su internet?

La licenza o autorizzazione deve essere richiesta all’ente o agenzia che tutela il diritto d’autore del brano (SIAE) quando l’utilizzo di musica online avviene nelle seguenti tipologie di siti internet:

– in siti dedicati alla musica, in siti internet che permettono lo streaming o la diffusione, totale o parziale, di opere musicali;

– in siti aziendali o personali nei quali si intende riprodurre musica di sottofondo;

– in siti che offrono podcasting con contenuti musicali;

– siti che offrono la promozione o distribuzione e vendita mediante dowloading di file musicali.

Allo stesso modo, la licenza deve essere richiesta nel caso in cui si intenda far uso di un brano o opera musicale altrui all’interno di un social network. In tali ipotesi accade infatti che il gestore stesso del social network richieda all’utilizzatore il numero o riferimento di licenza necessario al fine di poter validamente inserire un contenuto musicale sulla propria pagina personale, all’interno del social network.

Diritti di sincronizzazione

Si tratta dei diritti che si riferiscono ad un determinato utilizzo delle opere musicali altrui, ovvero quando si intende abbinare una determinata composizione musicale ad una data immagine, video, cortometraggio, spot ecc. Ebbene in tal caso la richiesta di autorizzazione o permesso di utilizzare l’opera altrui andrà indirizzata direttamente all’editore che tutela il produttore o l’autore del brano e non all’agenzia che tutela il diritto d’autore connesso al brano o opera musicale tutelata.

Diritti di utilizzazione online

Differente discorso, invece, per l’uso di musica altrui online per sottofondo o complemento in siti web.

In tali casi, infatti, sarà sufficiente richiedere all’agenzia che tutela il diritto d’autore del brano prescelto (SIAE), l’erogazione di una licenza connessa allo specifico utilizzo che si vuole fare del brano.

Come richiedere la licenza per uso di musica in siti web?

Tale procedura, per ciò che concerne i brani e le opere musicali tutelate dall’agenzia SIAE, che protegge il diritto d’autore in Italia, è interamente online.

Ovviamente il conseguimento della licenza ha un costo, che varia in relazione alla quantità di siti internet sui quali è richiesta la riproduzione del brano, nonché al numero di brani che si intende utilizzare.

La procedura, se avviata correttamente, termina con la concessione di una licenza, i cui riferimenti dovranno essere comunicati al gestore del sito internet o del social network ai fini del concreto utilizzo del brano.

Per problematiche relative alla concessione del diritto di utilizzazione di un’opera, ovvero per la tutela dei diritti d’autore delle opere di ingegno di qualsiasi natura, rivolgiti allo Studio Legale Salata per avere una consulenza preliminare gratuita.

Studio Legale Salata  

Contattaci per una consulenza preliminare gratuita

Articoli correlati

La questione relativa al divieto di organizzare matrimoni (ed eventi privati, quindi anche battesimi, cresime e feste) in questo periodo ha catalizzato l’attenzione di molti, coinvolgendo i futuri sposi e […]

Cos’è l’usucapione? Come funziona l’usucapione? L’usucapione è uno dei modi attraverso cui si può diventare proprietari di un bene. Se si possiede in modo pacifico, continuo e pubblico un bene […]

Cos’è la conciliazione sindacale? La conciliazione sindacale in sede è il tentativo di mettere fine ad una lite sorta tra lavoratore e datore di lavoro. I motivi della lite devono […]