Top

Il Lavoratore può criticare il datore di lavoro? Il diritto di critica consiste nell’espressione di un giudizio o di un’opinione sull’esito di un’attività posta in essere da soggetti terzi. L’Art. […]

Da un punto di vista meramente civilistico, il licenziamento è un atto unilaterale recettizio. Come tale, acquista piena efficacia quando è portato a conoscenza del suo destinatario: il lavoratore. Da […]

La somministrazione di lavoro La somministrazione di personale, se svolta secondo legge, è attività legittima.  I caratteri essenziali della somministrazione sono i seguenti: rapporto trilaterale tra somministratore, lavoratore e utilizzatore. […]

Il matrimonio per procura è espressamente disciplinato nel nostro ordinamento dall’art. 111 c.c. che statuisce: “i militari e le persone che per ragioni di servizio si trovano al seguito delle […]

Il Decreto Legge n.118 del 24 agosto 2021 ha introdotto nuovi strumenti a sostegno delle aziende in crisi. Le novità più importanti sono rappresentate dagli strumenti di composizione negoziata della […]

I lavoratori dipendenti possono beneficiare, in alcune circostanze, di periodi di astensione dell’obbligo della prestazione lavorativa usufruendo di permessi di lavoro. I permessi di lavoro si dividono in due macro […]

Le motivazioni che sorreggono l’atto di licenziamento possono essere raggruppate in due grandi macro categorie: Licenziamento per giusta causao per giustificato motivo soggettivo, attinenti la condotta del lavoratore; Licenziamento per giustificato motivo oggettivoe licenziamento […]

Licenziamento per giusta causa Il licenziamento per giusta causa è disciplinato dall’art. 2119 c.c. ed è l’atto con cui il datore di lavoro pone fine unilateralmente il rapporto di lavoro, […]

La cessione del contratto ai sensi dell’art. 1406 del codice civile Con la cessione del contratto un contraente (detto cedente) è sostituito ad un soggetto terzo (detto cessionario). Oggetto della […]

Con l’ordinanza n. 18610 del 30 giugno 2021, la Corte di Cassazione ha sancito che la Banca deve risarcire il danno in caso di aggravamento del dissesto favorito dalla continuazione […]

Lo Statuto del Contribuente consente di estinguere l’obbligazione tributaria anche mediante accollo da parte di un terzo soggetto, senza liberazione del debitore originario. L’art. 1 del D.L. n. 124 del […]

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 35, comma 15-BIS, del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, il n. 633, Gli Uffici, l’Agenzia delle Entrate può disporre la […]